sabato 29 novembre 2008

giudicata

desidero dedicare queste piccole righe a quelle persone che mi sono state vicine, in questo periodo nero della mia vita. Purtroppo l'amicizia delle volte si deve coltivare e seminare bene, ma capita che il raccolto riesce male, sì sono stata giudicata da alcuni amici, se così si possono chiamare, mi hanno giudicata, offeso, deriso ed altro, ma la cosa che mi fa più male non sono mai venuti da me a chiedermi la verità, comunque volevo solo ringranziare la parte del raccolto che è andata bene"
"L'amicizia non biasima nel momento della difficoltà,
non dice con fredda ragionevolezza: se tu avessi fatto cosi' o cosi'.
Apre semplicemente le braccia e dice: non voglio sapere,
non giudico, qui c'e' un cuore dove puoi riposare." grazie di cuore

lunedì 24 novembre 2008